Perdere i dati da un disco rigido capita a tutti, cancellare per sbaglio file o formattare senza aver salvato. Per risolvere il problema esistono molte applicazioni che consentono di correre ai ripari recuperando i file che sembrano andati persi.

Recuperare i dati dopo una formattazione o un virus

Una delle soluzioni innovative e più utili per recuperare facilmente i dati e ripristinarli sia da Pc che da dispositivi removibili è EaseUS, un software molto completo e sicuro che consente di riavere file danneggiati o formattati.

Recuperare tutti i dati, file come documenti, video, foto e altro è molto semplice. Saranno ripristinati direttamente da hard disk, memory card e memorie esterne sia che la loro eliminazione sia stata a seguito di una formattazione, sia che sia stata causata da un virus o da un difetto dell’hard disk.

Avere un sistema facile e veloce per recuperare i propri dati è veramente eccellente, in pochi click. Il software EaseUS Data Recovery Wizard può essere scaricato dal sito https://it.easeus.com/ in modo facile e veloce.

Guida passo per passo: come recuperare i dati persi

La prima cosa da fare per procedere al recupero dei propri dati è selezionare un percorso per procedere alla ricerca. Una volta scelto è possibile anche selezionare delle partizioni e poi iniziare. Dopo un’analisi il software permetterà di rintracciare i file che sono andati persi, dall’analisi sarà possibile recuperare i dati utili, scegliendo quelli che occorrono. Una volta terminato il processo i file saranno comodamente ripristinati allo stato iniziale, senza subire alcuna perdita dati.

Aprire EaseUS e selezionare una delle voci proposte, ovvero il punto in cui sono andati persi i dati come desktop, disco esterno, disco rigido.

Avviare la scansione con cui il programma rintraccia tutti i file cancellati o eliminati.

Fare attenzione ad alcuni file come quelli RAW che potrebbero aver perso il nome del salvataggio (controllare manualmente di cosa si tratta).

Durante la scansione verranno elencati i risultati e, se i file desiderati sono stati trovati, si può subito effettuare il ripirstino dei file senza attendere il completamento della scansione.

Una volta ottenuta la lista completa dei file recuperati è possibile recuperare totalmente tutto quanto andato perso o solo in parte, selezionando file per file quello che si desidera importare nuovamente. Una volta salvato il tutto in un dispositivo che non sia quello danneggiato, è possibile esportare comodamente i risultati.

La procedura è molto semplice adatta anche a persone che non hanno piena dimestichezza con i software o con il pc, sarà possibile così ripristinare ogni tipo di file in modo accurato senza subire alcuna perdita di dati.

Similar Posts